Salve voglio portarvi l'esperienza di alloggiamento vissuta da una coppia gay che ha passato alcuni giorni di vacanza a Valencia.

Dopo aver trascorso alcuni giorni a Barcellona, abbiamo scoperto Valencia!!

Stanchi di andare in giro a Barcellona con borseggiatori che tentevano di rubarci, persone che non smettevano di bloccarci sulla strada per cenare nei loro ristoranti, abbiamo fortunatamente deciso di andare a Valencia.

Accidenti a noi e alla nostra infausta decisione di passare quattro giorni a Barcellona e alla fine solo due a Valencia...

Valencia č bella, č piena di piccoli ristoranti tipici e con moltissimi locali gayfriendly . E le persone che abbiamo conosciuto sono state davvero molto gentili!

Oltre ad essere una bella cittā, Valencia č stata anche una spolendida sorpresa per quanto riguarda l'alloggiamento, infatti la nostra scelta del posto dove dormire si č rivelatauna scelta perfetta!

Attraverso HotelGayValencia.com abbiamo affittato un appartamento al posto di scegliere un albergo:

1. Il personale incantevole: ci ha ricordato il trattamento del Sud-Est asiatico Hotel dove il cliente č trattato con rispetto e gentilezza. Menzione speciale a Arantxa davvero molto cordiale.

2. Location: Nel centro di Valencia, vicino al quartiere del Carmen, una zona forse un po' troppoturistica e trafficata durante il giorno, ma molto, molto cool la notte.

3. L'appartamento: Davvero spettacolare, con una decorazione in stile arabo, con una vasca con idromassaggio nella terrazza, con sdraio per prendere il sole, e con una bellissima decorazione floreale sul tavaolo dove pranzavamo.

4. L'unica cosa che non ci č piaciuta č che i canali televisivi presenti non erano in lingua italiana, e a volte il segnale wifi era debole.

Siamo stati li nel mese di ottobre e ritorneremo sicuramente in estate.

Sergio e Andrea